giovedì 31 gennaio 2013

Nuovo progetto di coppia per Adam Green (e data live)


Ha poco più di trent'anni, Adam Green, americano dalle parti di New York, ma ha già una discografia imponente e interessante.
Senza dilungarci troppo, tra i 17 e i 23 anni, è metà dei Moldy Peaches, in compagnia di Kimya Dawson, con varie brani, singoli, ep e quant'altro di dolcissimo pop zuccheroso, con grande talento melodico, talento sdoganato qualche anno dopo dal film Juno, che ne mette in primo piano alcuni brani (ed è un ottimo film, da recuperare).
Poi inizia la carriera solista, 7 album tra 2002 e 2010, con la probabile punta qualitativa nell'ultimo disco, Minor Love, compiuto e solido disco d'autore, con quella capacità di non prendersi mai sul serio che contraddistingue Green da sempre

Ora è il momento di tornare al lavoro in coppia, in questo caso con Binki Shapiro, ex musa di Fab Moretti (The Strokes) e terzo membro, con lo stesso Moretti e Rodrigo Amarante dei Little Joy, che pubblicarono un discreto disco omonimo nel 2008.
Il progetto si chiama, molto semplicemente, Adam Green & Binki Shapiro, il primo estratto è la carinissima Just To Make Me Feel Good e la bella notizia è che vedremo la coppia anche dal vivo, al Covo di Bologna (dove Adam Green sta diventando una specie di presenza amica, tra concerti annuali e performance tra dj set e ubriachezza post, ce lo ricordiamo eccome!) il 30 Marzo.

Nessun commento:

Posta un commento

[Live Report] Dear Reader @ Clandestino, Faenza

Il Clandestino, a Faenza, è un posto strano. Da fuori, pare un bar. Un lungo tavolo, sulla sinistra, ne suggerisce chiaramente l'i...