Ascolti: Florence And The Machine - Ceremonials


Non ripercorro la storia di Florence And The Machine, è già tutto scritto qualche settimana fa.
Anche perchè di Ceremonials ce n'è parecchio da dire.
Un album importante e di crescita.
Come si sa, il secondo album è il più difficile.
Spesso viene tutto portato al terzo, facendo del secondo una copia leggermente rivista del primo (e poi a volte si crolla, chi ha detto Editors e Bloc Party?).
Oppure si crolla direttamente e subito (chi ha detto White Lies?).
La bella Florence invece ci dà delle soddisfazioni.
Cambia mood, cresce, aggiunge strumenti, suona bene.
Un disco soprendentemente maturo, tanto che ai primi ascolti mi risultava difficile dare ancora un giudizio.
Come sempre serve l'ascolto approfondito per dire tutto e cioè cuffie o vinile e ascolto solitario, traccia dopo traccia.
Così ci si rende conto che se, è vero, mancano i singoli killer del primo album non è per una mancanza creativa ma per un cambiamento di prospettiva.
Qualche tempo fa si parlava sempre su questo blog in termini entusiastici del nuovo album di Feist.
Ecco, siamo un pò su quei contorni.
Solo che se la canadese gioca sulla sottrazione, la voce soffusa, le luci spente e le atmosfere notturne, Florence (con la sua band a giocare ruoli importanti) gioca sulle luci cittadine, sui ritmi veloci, sulla voce dispiegata a pieni polmoni (anche se in maniera funzionale al pezzo, senza mai esagerare).
Un album fondamentalmente pop ma di quel pop bello, con quasi tutti i pezzi a lambire e a volte superare i cinque minuti e rarissimi cali.
Averla vista live ha lasciato l'impronta di un'artista vera, molto alla mano e di assoluta qualità.
A questo punto, dopo il secondo disco possiamo dire che ci si può aspettare grandi cose da questa carriera.
Miglior pezzo? Sarà l'astmofera halloweeniana, ma forse Seven Devils, sinistra e oscura (vicina a Bat For Lashes) convince parecchio.
Intanto in ascolto Shake It Out.


>

Commenti

  1. è impressionante come concordi (quasi) sempre con ogni tua parola!

    RispondiElimina
  2. Fa piacere, si vede che abbiamo affinità musicali :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I Cani

[Live Report] Le Luci Della Centrale Elettrica + Colombre @ Ferrara Sotto le Stelle

[Live Report] Radiohead + James Blake + Junun