venerdì 24 agosto 2012

Pitchfork pubblica LA CLASSIFICA


Impossibile non citare questo link.
Perchè se qualunque sito o blog musicale sulla terra vive il suo momento più interessante (o peggiore a seconda dei punti di vista) con la classifica di fine anno, Pitchfork, bibbia musicale americana (e non solo) ha appena pubblicato la classifica definitiva.
Prendendo sè stesso come punto di paragone (temporale) e quindi dal 1996, quando l'allora blog divenne Pitchfork, diventando ben presto, pur con tutte le critiche annesse, il riferimento indipendente musicale d'eccellenza (mantenendo tutt'ora una altissima qualità e quantità di scrittura).
E facendo votare i lettori.
Quasi ventottomila voti, capaci di dare una interessantissima visione d'insieme dei gusti dei lettori, con parecchie statistiche aggiuntive a seguire.
Si scopre così una enorme maggioranza maschile di lettori (88%), una grande devozione ai Radiohead (tre album nei primi sei posti) e poi mille commenti possibili da fare.
Ad esempio una posizione sorprendentemente alta dell'esordio dei Postal Service (posizione 43) una predilizione per le band americane (ci può stare, ma la posizione 59 per Mezzanine dei Massive Attack grida vendetta).
A prendere più voti nelle prime posizioni Radiohead, Arcade Fire, Kanye West, Animal Collective, Modest Mouse, Wilco, Lcd Soundsystem, Flaming Lips, Sufjan Stevens e Bon Iver.
Bellissimo poi vedere le classifiche cambiare per genere, anno di nascita o la classifica di qualità dei vari anni musicali.
Insomma, buon viaggio, se vi piacciono le statistiche.
http://www.pitchfork.com/peopleslist/

Nessun commento:

Posta un commento

[Live Report] Dear Reader @ Clandestino, Faenza

Il Clandestino, a Faenza, è un posto strano. Da fuori, pare un bar. Un lungo tavolo, sulla sinistra, ne suggerisce chiaramente l'i...