mercoledì 10 agosto 2011

Ascolti estivi: The Cults - Cults


Un duo di Newyork, prodotto da Shane Stoneback (Vampire Weekend) che dopo avere rilasciato alcuni singoli in primavera arriva alla lunga distanza con un album omonimo di una mezzoretta abbondante di deliziose melodie anni sessanta.
Questo in sintesi.
Non che siano diventati chissà quale caso ma oltreoceano se n'è parlato parecchio di questi due esordienti, specie dopo l'uscita del primo estratto Go Outside.
D'altra parte siamo dalle parti del suono di gruppi che hanno mietuto parecchi successi in queste ultime estati: Vivian Girl, prima furono le Pipettes, poi c'era qualcos'altro di cui mi sfugge il nome ma che ben ricordo ci fosse.
Ad ogni modo: dream pop allegro e scanzonato, minutaggio sempre intorno ai 3 minuti, una voce lievemente effettata che passa sopra intrecci di batteria, qualche chitarra e tanti suoni di sottofondo e piccoli effetti regalando un ottimo disco da mare e brezza estiva.
In qualche momento (Never Saw The Point) si sentono echi degli ultimi Mgmt.
Insomma, ci è piaciuto.

Nessun commento:

Posta un commento

[Live Report] Home Festival - Giorno 1 - 31/8

Non è nemmeno, spero, necessario l'abusato discorso che potremmo riassumere in festival/italia/mondo. Ovvero: siamo una rara anom...