Terzo giro per i Crystal Castles


Due o tre sere fa inizia a girare in rete un nuovo video dei Crystal Castles.
Qualche anno fa, invece, non si parlava che di loro.
Di questa Alice Glass, non ho mai capito se per estetica (ne dubito) o per performance infuocate, fatto sta che l'esordio di questo duo elettronico canadese, era affascinante ma con poca longevità.
Insomma, difficile ascoltare a ripetizione il disco, è inutile negarlo, per quanto vi fossero momenti indubbiamente forti e particolari.
Erano, insomma, candidati, con molta facilità a rientrare nella categoria "secondo disco dimenticabile, al terzo disco dimenticati" che tanto riesce bene in questo mondo dove tutto passa per il tempo di uno streaming.
E io stesso pensavo che la cosa si sarebbe rivelata come predetto.

Poi ci siamo incontrati, io e il video di Plague.
Fa paura.
E' perfetto. E' inquietante e spazza via in un attimo i suoni da Nintendo dell'esordio, quel senso di piccolo gioco in sottofondo diventa senso di angoscia, un pezzo da Pornography se fosse stato pensato nel 2012.
E si, probabilmente è suggestione ma se poi anche Wrath of God, più eterea (ma nemmeno poi tanto) riesce a convincere, allora forse potrebbe anche essere un "ora siamo diventati grandi".




Commenti

  1. Forse non hai visto "Possession" di Zulawski...

    RispondiElimina
  2. Pensa, pur girando, ho trovato solo ora che è un video pensato da un fan, utilizzando spezzoni di quel film.
    Approfondirò, grazie :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I Cani

[Live Report] Le Luci Della Centrale Elettrica + Colombre @ Ferrara Sotto le Stelle

[Live Report] Radiohead + James Blake + Junun